© 2009-2018 ALESSANDRA SPIGAI

uno, nessuno, UNO

 

"La realtà che ho io per voi è nella forma che voi mi date; ma è realtà per voi e non per me; la realtà che voi avete per me è nella forma che io vi do; ma è realtà per me e non per voi; e per me stesso io non ho altra realtà se non nella forma che riesco a darmi. E come? Ma costruendomi, appunto."

Luigi Pirandello / Uno nessuno centomila

 

Una tappa del mio lavoro sull'identità che raggiunge dimensioni più ampie in questa serie di ritratti di chiunque, come se ingrandendo la prospettiva del volto, esso potesse contenere una moltitudine di possibilità dell'essere. Rimane costante la mia ricerca della possibilità di rappresentare se stessi nei volti di ognuno, nelle tre dimensioni della scultura, e nelle due dimensioni come in questo caso, della pittura. Volti che emergono dal flusso caotico dell'esistenza. La dimensione aumentata fa sì che nel gesto pittorico della creazione si propaghi un'eco di lievitazione, una crescita (ancora una volta, l'evoluzione e il movimento in avanti) dell'identità e della ricerca di dimensione.

La serie è iniziata nel 2017 e continua.