© 2009-2018 ALESSANDRA SPIGAI

Resilienza

 

L’arte di abbracciare il danno. (金継ぎ)

2016_ legno, specchio, oro.

cm. 200x160

 

IT

La ricerca dell'identità passa attraverso un volontario gesto di rottura di grandi specchi e ricomposizione successiva con la tecnica orientale del Kintsugi, per celebrare le ferite necessarie alla costruzione della propria interezza. Quest'opera simboleggia il gesto della volontaria ricerca di sè.

 

EN
The search for identity passes through a voluntary gesture of breaking large mirrors and subsequent recomposition with the eastern technique of Kintsugi, to celebrate the wounds necessary for the construction of one's wholeness. This work symbolizes the gesture of voluntary self-search.

 

https://www.instagram.com/stories/highlights/18063086008105369/

Alkali

Rituale di purificazione dal male dell’umanità, parte 1.                                   (english under)

 

2019_ legno, resina, sale

 

Il sale “agisce purgando, depurando, addolcendo. Il sale purifica, esorcizza e difende. Rimanda alla massa ed è la componente invariabile di qualsiasi oggetto della natura” (Trattato delle tre prime essenze_Paracelso). Paracelso lo chiama Alkali ed è segno del Corpo.

Fino al 1500 la composizione e i mutamenti della materia erano spiegati sulla base della dottrina dei quattro elementi di Aristotele: acqua, aria, terra e fuoco. Paracelso, per la prima volta, aggiunse ad essa una teoria che contemplava tre nuovi principi della materia (sale, zolfo e mercurio), teoria contrassegnata dalla presenza di spiriti della natura responsabili delle sue trasformazioni e cambiamenti.

 

Alkali è un progetto di purificazione alchemica dal male dell’umanità attraverso il sale del mare. L'antica cassa di legno aveva contenuto bombe granate durante la seconda guerra mondiale. L’ho fisicamente immersa nelle profondità marine e lasciata lì per settimane a farsi permeare e lasciarsi mangiare dall’acqua salata. L’ho poi “pescata” e lasciata asciugare. E’ iniziato a questo punto il mio intervento plastico, in cui ho creato forme organiche, alghe, molluschi, spugne, rimaste cristallizzate sopra al legno, aggrappate come cristalli puri alla materia proveniente dalla guerra per annullarne il dolore, a memoria dell’esorcismo agito dalla forza della Natura sugli errori dell’umanità. La potenza magica del mare è semplicemente antidoto al male.

La cassa rimane così, ritornata energeticamente neutra, nel mezzo del sale, che la circonda e la riempie, testimone del mare, nel rituale alchemico di purificazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alkali

Ritual of purification from the evil of humanity, part 1.

 

2019_ wood, resin, salt

 

The salt "acts" by purging, purifying, softening. The salt purifies, exorcises and defends. It refers to the mass and is the invariable component of any object of nature "(Treatise on the three prime essences). .

Until 1500 the composition and changes of matter were explained on the basis of the doctrine of the four elements of Aristotle: water, air, earth and fire. Paracelsus, for the first time, added to it a theory that contemplated three new principles of matter (salt, sulfur and mercury), a theory marked by the presence of nature spirits responsible for its transformations and changes.

 

Alkali is a project of alchemical purification from the evil of humanity through the salt of the sea. The ancient wooden chest had contained grenade bombs during the Second World War. I physically plunged it into the sea depths and left there for weeks to be permeated and eaten by salt water. I then "caught" it and let it dry. At this point my plastic intervention started, in which I created organic forms, algae, molluscs, sponges, remained crystallized above the wood, clinging like pure crystals to the material coming from the war to cancel the pain, in memory of the exorcism acted from the strength of Nature to the errors of humanity. The magical power of the sea is simply an antidote to evil.

The case thus remains, energetically neutral again, in the middle of the salt, which surrounds it and fills it, witness of the sea, in the alchemical purification ritual.

 

Autoritratto con vista

 

2018_gesso, patina